Comune Roma, Figliomeni (Fdi): esposto in Procura per debiti fuori bilancio

“Anche la seduta della commissione bilancio di questa mattina, calendarizzata per esaminare cinque delibere sui Debiti Fuori Bilancio, ha confermato l’enorme spreco di danaro pubblico a causa del gravissimo ritardo nei pagamenti, questioni che denuncio ripetutamente da oltre quattro anni in Campidoglio. Tutto ciò genera interessi stratosferici e notevoli spese legali in quanto, oltre alle responsabilità del passato sul non corretto affidamento degli appalti, il mancato pagamento delle fatture negli ultimi anni ha trasformato il riconoscimento del debito da semplice fattura, previsto dalla lettera e) dell’art. 194 del TUEL, a pagamenti dopo contenziosi dovuti in base alla lettera a) di tale norma.

Tra i tantissimi che abbiamo esaminato è emblematico il caso dei lavori presso la scuola Quartararo alla Magliana il cui pagamento, invece di essere definito nel 2016 “soltanto” con poco più di 390.000 euro, nel 2018 è lievitato fino a 525.000 euro essendo inclusi ben 125.000 euro di interessi ed 11.000 euro di spese legali. Una situazione totalmente fuori controllo che la Raggi non ha mai saputo e voluto affrontare, che peraltro stamattina ho nuovamente denunciato all’assessora Meleo che si è limitata a farfugliare qualche frase inutile.

Sto predisponendo tutta una serie di documenti sintetizzati in un Esposto alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica mettendomi a disposizione della magistratura per ogni ulteriore necessità e mi auguro che, seppur con inaccettabile e colpevole ritardo, venga al più presto istituita una specifica commissione di indagine al fine di fare piena luce su quanto accaduto accertando le responsabilità giuridiche oltre che politiche che, in questi cinque anni di guida grillina, sembrano più che evidenti”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Condividi