Pescatori sequestrati in Libia, lo Stato tuteli la dignità nazionale

I Pescatori di Mazara del Vallo sembrano svaniti come nel Triangolo delle Bermude. Sono come svaniti nel nulla per tante, troppe autorità italiane, silenti nei confronti di una tragedia gravissima e di un atto di inaudita prepotenza e prevaricazioni compiuta veri e propri predoni del mare , senza che noi si faccia nulla per costringerli a miti consigli!

Non si tratta di essere guerrafondai o semplicemente di mandare le cannoniere e l’aviazione , ma di tutelare un minimo di dignità nazionale , perché uno Stato che non difende i Suoi cittadini in pericolo non è più tale! Ma del resto abbiamo Di Maio agli esteri e Casalino Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e quindi di che cosa ci meravigliamo! Però i Pescatori di Mazara del Vallo si meriterebbero molto di più!

Francesco Squillante

Condividi