Autista lo invita a mettere la mascherina, marocchino lo stende con un pugno

 

Un ragazzo di 20 anni è stato denunciato dai Carabinieri di Clusone, in provincia di Bergamo, per aver aggredito l’autista di un bus che lo aveva invitato a indossare la mascherina alla stazione ferroviaria di Albino, un altro comune della Bergamasca.

Il giovane, di origini marocchine ma residente a Parre, è stato denunciato per violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali ai danni dell’autista 52enne, colpito con un pugno alla nuca. L’uomo, vedendolo salire sul mezzo pubblico senza la mascherina, gli aveva chiesto di indossarla: da lì è scattata la reazione violenta del 20enne.

Attraverso le testimonianze dei presenti e le immagini delle telecamere della stazione, i militari lo hanno identificato e denunciato. Al ragazzo è stata anche comminata la sanzione amministrativa prevista per non aver indossato la mascherina sul mezzo di trasporto pubblico. Si tratta del secondo caso simile avvenuto nella provincia di Bergamo nelle ultime settimane.

www.today.it

Condividi