Bambina scomparsa, teschio ritrovato è di Iuschra Gazi

Il confronto con il dna dei genitori ha confermato che il teschio trovato ad inizio ottobre nei boschi di Serle, nel Bresciano, è di Iuschra Gazi, la 12enne bengalese affetta da autismo scomparsa il 19 luglio 2018. Come riportato dalla stampa locale lo hanno stabilito gli Spedali Civili del capoluogo, ai quali la Procura aveva affidato l’esame.

“Sono sotto choc. Ora so che Iuschra è davvero morta” ha commentato il padre. Iuschra si era persa in gita con la Fobap, Fondazione bresciana assistenza psicodisabili, la cui operatrice ha già patteggiato una condanna a 8 mesi. I resti non erano stati finora ritrovati perché, come hanno spiegato fonti della locale Protezione civile, erano in una zona “inaccessibile all’uomo”. Il teschio, probabilmente portato da animali selvatici in un’area più accessibile, è stato infine trovato da un cacciatore.ANSA

Condividi