Fusaro: ogni regime del ‘900 ha vietato assembramenti. Scontro con Sileri

Scontro in tv tra il vice ministro della Salute, Pierpaolo Sileri, e l’opinionista Diego Fusaro. Il botta e risposta piccato è andato in scena a ‘Non è l’arena’, la trasmissione condotta da Massimo Giletti su La7, mentre in studio si parlava di restrizioni anti-Covid e mascherine. “Io credo che il ragazzo si farà nel tempo, è molto giovane”, ha detto Sileri riferendosi a Fusaro, secondo il quale “molte cose non tornano, ogni regime del ‘900 ha posto in essere il divieto di assembramento”. “Classica frase da cafone che usano gli anziani…”, gli ha risposto l’opinionista.

“Questa salva la vita”, ha continuato Sileri mostrando una mascherina. “Poi -ha sottolineato il vice ministro- il fascismo è una cosa, oggi l’assembramento significa possibilità di trasmettere il virus a qualcuno vicino a te. Non ha nulla a che fare con la politica, si chiama rispetto. Le cose che hai detto, perdonami se ti critico, non hanno senso. Dire che l’utilizzo della mascherina e evitare gli assembramenti sia qualcosa che andiamo indietro di diversi anni, mi sembra una follia”.

“Lo ha detto anche il filosofo Giorgio Agamben”, ha insistito Fusaro. E Sileri: “Io se fossi in te leggerei qualche libro di medicina”. adnkronos

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi