Sarà buona per i banchieri; ma alle banche bastera’ la mascherina?

Franco Luceri – – Piano piano il covid sta convincendo l’intera comunità mondiale che deve ripensare anche il modo di cambiarsi le mutande se vuole salvare borsa e vita. Gli unici che si sentono esentati da qualunque cambiamento sono i Banchieri, che condizionando pesantemente la politica pensano di continuare a distillare profitti crescenti da questo terremoto economico virus-indotto.
Non hanno capito che la pandemia non è arrivata come una ghiotta occasione imprenditoriale per fare più profitti, salari, pensioni, interessi e tasse per tutti, ma come la peggiore catastrofe finanziaria planetaria.

Ora i banchieri, se vorranno proteggersi le casseforti da un diluvio universale di sofferenze bancarie, dovranno svuotarle velocemente per finanziare a fondo perduto la borsa e la vita a l’intera comunità mondiale, prima che il mercato gli si afflosci come una ricotta malfatta, sotto il peso di mancati profitti, di vecchi e nuovi debiti impagabili e travolga la rapace ma miope finanza mondiale, come uno tsunami.

A livello planetario, i profitti finanziari e tributari sono rimandati a quando la scienza renderá esecutivo lo sfratto al covid-19 e il ritorno alla vita per 7 miliardi e passa di umani.
Se, saggi ricchi e potenti non prenderanno coscienza di ciò, per tutti, dal barbone e in fila indiana fino al banchiere, il futuro sarà un gigantesco punto interrogativo.
E ovviamente, mi auguro di essere io quello che non ha capito una mazza, a differenza dei banchieri che di questo problema hanno capito tutto e stanno attuando le soluzioni.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti