Coronavirus, Procura Treviso apre inchiesta su centro migranti

VENEZIA, 09 AGO – La Procura di Treviso ha aperto un fascicolo per accertare quanto avvenuto nel Centro migranti situato all’interno dell’ex Caserma Serena di Casier, dopo che in poco meno di due mesi i positivi al Coronavirus sono passati da 2 a 257.

“Vogliamo capire cosa è stato fatto – dice il Procuratore Michele Dalla Costa – e cosa, eventualmente, è mancato nella gestione dei migranti dopo la scoperta delle prime positività”. (ANSA).

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi