Ladro viene scoperto e scappa: precipita per 9 metri e muore

Un uomo di 41 anni è morto ieri precipitando da un’altezza di circa nove metri mentre scappava da un appartamento dove si era introdotto, insieme a un complice, per svaligiarlo. E’ accaduto a Santhià (Vercelli) e sul posto sono intervenuti i carabinieri dopo aver ricevuto la segnalazione di alcuni condomini che sentivano rumori dall’appartamento di un vicino che era in vacanza.

Come ricostruito dai carabinieri, i due ladri, entrati probabilmente da una porta finestra socchiusa, hanno intuito di essere stati scoperti e così sono fuggiti. Uno dei due ladri si è appoggiato alla balaustra del terrazzo, probabilmente per scendere e scappare, ma la balaustra ha ceduto ed è precipitato facendo un volo di circa nove metri. Il 41enne, un albanese, ha sbattuto la testa e poco dopo è morto. Ancora ricercato il complice, riuscito a scappare. ADNKRONOS

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi