Gualdo Cattaneo, 23 migranti fuggono dalla quarantena

PERUGIA, 19 LUG – Si sono allontanati ieri sera dal centro di accoglienza – dove si trovavano in regime di quarantena precauzionale – 23 dei 25 migranti tunisini richiedenti asilo che erano arrivati giovedì pomeriggio a Gualdo Cattaneo da Agrigento. Dopo un’intera notte di ricerche, due di loro – ha riferito la questura di Perugia – sono stati ritrovati, nella zona, in buone condizioni di salute.

“Io sono stato avvisato del loro arrivo la mattina stessa di giovedì”, ha sottolineato il sindaco della città Enrico Valentini. “Ho espresso poi telefonicamente il mio dissenso, per la mancanza di condivisione della scelta e per il preavviso troppo breve. Poi ho chiesto ufficialmente al ministero informazioni, di cui ancora non sono in possesso, sulle generalità dei migranti”. ansa

(tgcom24.mediaset.it) La prefettura aveva individuato per la loro sistemazione un ex agriturismo gestito da una cooperativa sociale, che aveva partecipato a un apposito bando negli anni scorsi.

Nel tardo pomeriggio di sabato, 23 migranti si sono allontanati riuscendo a far perdere le loro tracce. E’ subito stata organizzata una task force per le ricerche, che sono andate avanti tutta la notte. La zona è caratterizzata da numerose strade comunali e vicinali. Valentini ha inoltre sottolineato di avere ufficialmente chiesto informazioni, ma di non conoscere ancora le generalità dei fuggiaschi, che nell’ex agriturismo era stati posti in quarantena e in isolamento.

Gli stessi ad Agrigento erano stati sottoposti a test sierologico, ma il sindaco ha riferito di non avere informazioni su eventuali tamponi eseguiti.

Condividi