Coronavirus, Ricciardi: ‘viene dall’estero, bloccare voli dagli USA’

L’emergenza Coronavirus in Italia continua e il professor Walter Ricciardi, mette tutti in allarme e avvisa che il pericolo ora non è nel nostro Paese, ma ora il virus noi lo importiamo. «A febbraio – spiega Ricciardi a Repubblica – avevamo chiuso solo i voli diretti. Oggi blocchiamo anche chi viene da un paese a rischio con un volo indiretto. Abbiamo poi l’obbligo di quarantena per gli arrivi da fuori Schengen. Eppure sembra non bastare.”

“Dovremmo chiudere i voli con alcuni Stati degli Usa – dice Ricciardi. Quel che avviene lì è sconcertante. Il paese a cui tutti guardiamo per gli studi scientifici sul Covid è fuori controllo. Dobbiamo difenderci dai paesi che fanno poco o nulla per frenare il virus. Che è una brutta bestia, evoluta per diffondersi. Ha trovato il giusto equilibrio: non tanto grave da impedire a molti infettati di circolare, ma pur sempre pericoloso”.

“I mezzi di trasporto – prosegue Ricciardi -sono un punto debole. Ho visto un’organizzazione buona sui treni ad alta velocità, stazioni incluse. Non c’è invece abbastanza attenzione sugli aerei, che spesso volano a pieno carico e non rispettano il distanziamento a check in, imbarco e sbarco”. Sui nuovi farmaci Ricciardi spiega: “Sono allo studio gli anticorpi monoclonali. Ma non credo che in autunno saranno pronti. Restano parzialmente efficaci il remdesivir e il desametasone”.  affaritaliani.it

Migranti, sbarco a Roccella Jonica: 25 poliziotti in quarantena

«La gestione degli sbarchi di migranti in Calabria è diventata insostenibile anche per le Forze di Polizia. Dopo lo sbarco di Roccella Jonica sono 25 i colleghi del Commissariato di Siderno e della Questura di Reggio Calabria in quarantena e a loro si aggiungono altri esponenti delle Forze dell’Ordine. Non possiamo essere noi a pagare…

Coronavirus, positivi 28 dei 70 migranti sbarcati a Roccella Jonica

Su 70 immigrati pakistani soccorsi al largo di Caulonia e sbarcati al porto di Roccella Jonica la notte di venerdì 10 luglio, 28 sarebbero positivi al Coronavirus. Tra i miganti ci sono 48 adulti in giovane età che sono stati trasferiti tra Bova e Amantea dove operano due strutture attrezzate per gli ulteriori accertamenti e…

Coronavirus: in giro per l’Italia 600 immigrati positivi non intercettati

”I nostri esperti hanno fatto dei calcoli, sulla base del dato ricavato dal campione dei passeggeri del volo speciale arrivato da Dacca lunedì, in cui il 13% dei passeggeri è risultato positivo. Il risultato è molto preoccupante: tenendo conto di tutti i voli compresi quelli con scalo che hanno fatto rientrare immigrati del Bangladesh in…

Coronavirus, 28 migranti positivi su nave-quarantena a Porto Empedocle

“Ventotto migranti positivi al Covid-19 sono sulla nave in rada a Porto Empedocle, soluzione che con caparbietà abbiamo preteso il 12 aprile scorso dal Governo centrale per evitare che si sviluppassero focolai sul territorio dell’Isola, senza poterli circoscrivere e controllare”. Lo ha scritto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci in un post sul suo…

Condividi