Difende 16enne importunato da un migrante, barista arrestato

Torino – E’ intervenuto per difendere un ragazzino di 16anni importunato alla fermata mentre attendeva il bus ma, giunti sul posto, gli agenti hanno arrestato lui. E’ successo a Torino, quartiere Barriera di Milano. A raccontare il fatto Domenico Garcea, consigliere di Circoscrizione presso Comune di Torino.

Che spiega:

Vi racconto una storia triste! Una persona di colore importuna un ragazzino di 16 anni, in attesa del pullman. Il gestore del bar, adiacente alla fermata del pullman, interviene per difendere il ragazzino ma la persona di colore recupera tra i bidoni due bottiglie e un boccione di vetro e li scaglia contro il gestore del bar e contro i passanti!

Conclusione della storia: i carabinieri paralizzano il proprietario del bar con la pistola taser e lo arrestano! www.quotidianopiemontese.it

Condividi