Esperto ‘contro l’odio’ arruolato da Conte: “Chiudiamo i lombardi in Lombardia”

“Chiudiamo i lombardi in Lombardia. Almeno quest’estate”. Tweet-bufera. “La dico piano: chiudiamo i lombardi in Lombardia. Almeno quest’estate”: fa discutere il tweet dello scrittore Massimo Mantellini, membro della task force governativa contro l’odio in rete.

Fase 3: Lega, Conte cacci Mantellini da task force contro odio –“Per la serie l’uomo sbagliato al posto sbagliato. Lo scrittore e intellettuale Massimo Mantellini chiede di ‘chiudere i lombardi in Lombardia per tutta l’estate’. Questo Governo di incompetenti su tutto e’ riuscito a nominare questo signore come esperto nella task force contro l’odio online. Alla faccia… Ora Conte abbia almeno la decenza di cacciare via subito questo Mantellini dalla task force”. Lo afferma il segretario della Lega Lombarda Salvini Premier, Paolo Grimoldi.

FASE 3: SALVINI, ‘MANTELLINI DISGUSTOSO CON LOMBARDIA, ED E’ ESPERTO PER ODIO IN RETE’ – “Parla l’esperto ‘intellettuale’ scelto dal governo per la task force contro l’odio in rete. Ma vi rendete conto? Disgustoso”. Lo scrive su Twitter il segretario della Lega, Matteo Salvini, in riferimento ad un precedente tweet di Massimo Mantellini, che ha scritto: ”La dico piano: chiudiamo i lombardi in Lombardia. Almeno per questa estate”. affaritaliani.it

Condividi