Violenze in Usa, capitano di polizia ucciso a St Louis

Durante le violenze scoppiate con la scusa della morte di George Floyd, a St Louis è stato ucciso un capitano di polizia in pensione. L’uomo, un afroamericano di 77 anni, stava tentando di impedire un saccheggio.

David Dorn ha trascorso quattro decenni a proteggere le persone come ufficiale di polizia a St Louis e poi ha continuato a prestare servizio come capo della polizia di Moline Acres. I finti antirazzisti gli hanno sparato al torace, lasciandolo morire dissanguato sul marciapiede.

Condividi