Recovery Fund, Rutte: un prestito legato a riforme di vasta portata

L’AIA, 20 MAG – “Se si richiede un aiuto, è necessario attuare riforme di vasta portata in modo da poter essere autosufficienti la prossima volta”.

E’ quanto prevede la proposta dei Paesi del Nord Europa, secondo il premier olandese Mark Rutte che, con Austria, Danimarca e Svezia, sosterrà inoltre che tutti gli aiuti dovranno assumere la forma di prestiti e non di sovvenzioni. ANSA

Condividi