Sanatoria migranti con obbligo di vaccini, Konarè: vi denunceremo

Konarè, leader del movimento panafricanista, commenta le misure per contenere l’emergenza coronavirus che servirebbero, in realtà, ad attuare una dittatura mondiale. Secondo Konarè i nostri politici non rappresentano il popolo, ma eseguono ordini che vengono imposti altrove, da persone che causano sofferenze per tutta l’umanità, sia in Africa che in tutte le altre parti del mondo.

Inoltre definisce un’aberrazione la sanatoria dei migranti, criticando soprattutto l’obbligo del vaccino che sarebbe necessario per ottenere la regolarizzazione. “Vi denunceremo”, dice senza mezzi termini.

Condividi