Sbarco in spiaggia nell’Agrigentino. Migranti in fuga

foto archivio

Questa volta sono arrivati direttamente sulle coste della Sicilia laddove è più facile fare perdere le proprie tracce. Ed è quello che hanno fatto i migranti sbarcati sulla spiaggia di Torre Salsa. In mare, a poche decine di metri dalla spiaggia, è rimasto il barcone utilizzato per la traversata, quasi certamente partito dalla Tunisia da dove le partenze sono riprese massicce.

Carabinieri, polizia e guardia di finanza stanno setacciando tutte le strade e le campagne a monte della zona dello sbarco, tra Siculiama e Montallegro, alla ricerca delle persone sbarcate per evitare che sfuggano ai controlli e alla quarantena a cui vengono sottoposti tutti i migranti che riescono ad arrivare autonomamente in Sicilia. In 29 sono stati rintracciati, ma a bordo sarebbero stati una cinquantina.  www.repubblica.it

Condividi