Coronavirus, muore 46enne a Orbassano

Morto Luigi Lobozzo . Il personale dell’ospedale San Luigi di Orbassano (medici, infermieri, tecnici e amministrativi) piange Luigi Lobozzo, per tutti Gino, che si occupava della rilevazione delle presenze dei dipendenti per conto dell’ufficio personale. È morto oggi, martedì 28 aprile 2020, a causa del coronavirus per cui da fine marzo era ricoverato in terapia inrensiva.

Lavorava nell’ospedale da circa 25 anni e tutti lo ricordano come “una persona molto gentile ed educata, disponibile ma molto riservato, che risolveva i problemi di tutti in modo pacato”.

Aveva 46 anni. Abitava a Piossasco da 18 anni ed era sposato da quasi otto. Era appassionato di calcio (tifoso della Juventus) e di musica (amava i Pink Floyd e Vasco Rossi).“

www.torinotoday.it

Condividi