Migranti, 67 prelevati dalla Guardia costiera

Roma, 2 mag.  – La Guardia Costiera e la Guardia di Finanza hanno prelevato i 67 migranti su un’imbarcazione in legno che avevano lanciato un sos tramite Alarm Phone dicendo di avere il motore in avaria. L’intervento è avvenuto nelle acque territoriali italiane, a circa 12 miglia dalle coste di Lampedusa.

Alcuni dei migranti alla vista delle unità navali italiane si sono lanciati in acqua e sono stati recuperati immediatamente dai soccorritori sulle due motovedette classe 300 della Guardia Costiera di Lampedusa.

Le unità della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza stanno ora dirigendo verso il porto di Lampedusa con a bordo le persone salvate. Secondo Alarm Phone i migranti sono fuggiti dalla Libia ed erano in mare da oltre 30 ore. (askanews)

Migranti in quarantena, il video dalla nave

Condividi