Coronavirus, Renzi: “Oltre 20mila morti, commissione inchiesta dovere etico”

“Dovremo fare chiarezza su ciò che non ha funzionato nella drammatica ecatombe legata al Coronavirus. E lo faremo innanzitutto nella sede della democrazia, che è il Parlamento. La commissione di inchiesta, su cui qualcuno – nelle settimane scorse – faceva sorrisini ironici, è un dovere etico prima ancora che politico. Ci sono oltre ventimila morti: davvero c’è chi pensa di fare finta di nulla?”.

Lo scrive Matteo Renzi nella sua enew.

(Ha ragione. Bisogna indagare prima di tutto sulla propaganda antirazzista che ha rallentato le misure contro l’epidemia)

Condividi