Alan Kurdi, 149 migranti in quarantena su traghetto Rubattino Tirrenia

PALERMO, 17 APR – I 149 migranti a bordo della nave Alan Kurdi sono in procinto di essere trasbordati sul traghetto Rubattino, fiore all’occhiello della flotta Tirrenia, dove saranno sottoposti al tampone dal personale della Croce Rossa e resteranno in quarantena. Le due navi sono a circa un miglio dal porto di Palermo. I dettagli dell’operazione sono stati decisi nel corso di un incontro tra il prefetto di Palermo, il sindaco, i responsabili della Croce Rossa, dell’Asp e della Protezione Civile.

I migranti erano stati prelevati circa due settimane fa nel Mediterraneo dalla nave della Ong tedesca Sea Eye che in questi giorni è rimasta in navigazione al largo delle coste siciliane.

Ieri, su richiesta della ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, il capo della protezione civile, Angelo Borrelli, aveva firmato un provvedimento con il quale la Croce Rossa italiana viene nominata soggetto attuatore per provvedere all’assistenza alloggiativa e alla sorveglianza sanitaria dei clandestini che adesso resteranno in quarantena sulla Rubattino, che ha cabine capaci di accogliere 998 ospiti.

Migranti, nave per quarantena potrebbe costare un milione

Condividi