Coronavirus, Di Maio implora la UE: “abbiamo dato tanto, ora ci torni indietro qualcosa”

Condividi

 

Coronavirus, Di Maio implora: “Dato tanto a Ue, ora ci torni indietro”. All’Ue “chiedo che colpa ha l’Italia di fronte a questa epidemia. In passato si diceva non vi possiamo aiutare economicamente perché avete speso male, non avete fatto i compiti a casa, ora siamo di fronte a una pandemia globale”.

Interviene a gamba tesa il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo a Storie italiane su Rai1, nel dibattito sui coronabond e più in generale sulla strategia che l’Europa deve adottare per far fronte alla crisi sanitaria-economica-sociale.



“Noi chiediamo semplicemente di poter spendere tutti i soldi che servono per aiutare la gente”, ha aggiunto il capo della Farnesina. “E siccome siamo sempre stati un popolo che ha dato tanto all’Europa, l’ha fondata e finanziata e dato più soldi di quelli che ricevevamo, è ora che ci torni qualcosa”, ha chiesto Di Maio.  affaritaliani.it

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -