Coronavirus, Roma: non è Wuhan, è la stazione Termini

Ecco come portano via i contagiati dalla stazione Termini di Roma. Un video choc (vedi in fondo all’articolo) che la dice più lunga di tante parole. Di tante rassicurazioni fatte circolare in questi giorni. Sembra una vera e propria operazione di guerra, e non siamo nel nord Italia ma nel cuore di Roma. La stazione è spettrale, deserta. Come nei film più angoscianti di fantascienza. Ma è tutto vero purtroppo. È la cruda realtà di queste ore. Sarà utile vederlo anche a chi non vuole capire. E ostenta ancora superficialità o indifferenza. E magari continua ad andarsene in giro pensando che tanto a lui non capiterà mai. Che il virus in fondo colpisce solo chi è debole. Che non è così grave come ci raccontano.

Ecco come portano via i contagiati – È un video choc quello che vi mostriamo girato con uno smartphone da un reporter amatoriale. La scena è semplicemente allucinante. La stazione Termini di Roma deserta e presidiata come dopo una guerra atomica. Qualcuno chiede informazioni, si sentono voci concitate. La polizia controlla la scena. Improvvisamente sbucano due operatori, probabilmente del 118 anche se è impossibile capire. Sono bardati come astronauti. Si sentono delle indicazioni, è là sulla destra. Gli operatori scompaiono per un po’ dal video. E poi in una lettiga trasportata a mano si vede la persona sospettata di essere infetta.

Sembra di stare a Wuhan, invece siamo a Roma – Praticamente catturata, portata via di corsa rasoterra. Una scena terribile, che non necessita di altri commenti. Ma di una preghiera si. Diteci almeno tutta la verità, quello che veramente sapete su questo virus. Prima che sia troppo tardi.

www.7colli.it

Condividi