Odio razziale, a processo 4 attivisti di estrema sinistra

La procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per quattro indagati che, il 25 aprile 2018, si erano scagliati contro la Brigata ebraica, durante il corteo in memoria della Liberazione. Il capo del pool antiterrorismo di Milano e il pm hanno contestato l’aggravante dell’odio razziale. Quattro gli indagati rinviati a giudizio l’accusa dell’odio razziale, mentre a un quinto membro del gruppo non è stata contestata l’aggravante.

Nel gruppo di antagonisti c’era anche Claudio Latino, arrestato già nel 2007, nell’ambito dell’operazione “Tramonto”, sulle nuove Brigate rosse. Latino e un altro indagato sono accusati, secondo quanto riporta AdnKronos,

di minacce con “finalità di odio etnico e razziale”: durante il corteo, al passaggio della Brigata ebraica, i due avevano fatto il “gesto dello sgozzamento”, minacciando i manifestanti. Uno di loro, inoltre, avrebbe simulato “la sventagliata di una mitragliatrice”.

Gli altri due indagati, invece, avrebbero lanciato una bottiglietta d’acqua contro i manifestanti. Il quinto indagato, cui non è stata contestata l’aggravante dell’odio razziale, è accusato di resistenza a pubblico ufficiale, perché aveva colpito un agente con una canna da pesca, mentre partecipava allo stesso corteo ne Fronte palestinese.

Il presidente della Comunità ebraica di Roma ha definito la sentenza un “segnale importante, perché riconosce che l’odio antisemita si esplicita in forme differenti”. Poi, ha aggiunto, parlando con Adkronos: “Insultare gli ebrei, nascondendosi dietro alla politica internazionale, come riconosciuto dalla definizione dell’Ihra, è una formula di odio antiebraico”. […]  www.ilgiornale.it

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Razzismo di sinistra e integrazione

Andrebbe considerato che nell’islam l’odio anti-ebraico ha una base dottrinale religiosa e risale ai tempi del profeta Maometto

25 aprile di odio anche a Milano: filo-palestinesi insultano Brigata ebraica

Dopo Roma, anche a Milano sfila il corteo per la Festa della Liberazione. In testa le autorità, con il sindaco, Giuseppe Sala, e i gonfaloni dei comuni. Nel corteo è presente anche il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, che sfila appena dietro la testa del corteo, tra i manifestanti del suo partito. Forti contestazioni si…

Milano: insulti alla Brigata ebraica “fuori i sionisti”, “fascisti”

Momenti di tensione a Piazza San Babila, quando alcune persone hanno contestato il passaggio del Pd, dei candidati sindaco e della Brigata Ebraica Un centinaio di manifestanti, appartenenti ad aree antisioniste e a movimenti per la liberazione della Palestina, hanno contestato e insultato il gruppo che si trovava sotto le bandiere della Brigata Ebraica. Qualcuno ha…

Tensioni fra partigiani, brigata ebraica e sostenitori Palestina: 25 aprile finisce in rissa

25 apr. – “Voglio salutare tutti gli antifascisti che hanno combattuto per l’Italia e tutti quelli che sono quo oggi. E’ necessaria l’unita’ di tutti gli antifascisti per difendere un Paese che sta andando a rotoli”. Lo ha sostenuto dal palco il presidente dell’Anpi (associazione partigiani) di Roma e provincia, Ernesto Nassi, rivolgendosi ai manifestanti…

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi