Renzi: ”Abbiamo sconfitto Salvini. Siamo stati machiavellici”

“Italia viva è una roba nuova, originale, vediamo se funzionerà. Io credo di sì. Italia viva è una scommessa, un’esperienza che nasce dal desiderio di una politica nuova”. A parlare è Matteo Renzi, davanti ai giovani della scuola di formazione politica ‘Futura’ di Terrasini, durante l’evento organizzato da Davide Faraone, via Skype. Così l’ex premier sul Pd: “Il Pd continua a essere un partito di correnti dove non ti chiedono cosa pensi ma con chi stai”.

Il bersaglio numero uno di Renzi è Salvini. “Avere mandato a casa Salvini è stata per me una scelta difficile – ha detto – perché mi sono dovuto mangiare, anzi ingoiare, l’accordo con i 5 stelle, che avrei voluto volentieri evitare”.

“I sovranisti – ha aggiunto Renzi – giocano sulla paura. Essere progressisti significa credere nel futuro e non avere futuro del futuro. Non possiamo costruire muri e vivere nella paura, significa abbracciare il mondo che cambia. Significa abbracciare una società multietnica, capace di vivere la globalizzazione. Abbiamo sconfitto Salvini con una zampata istituzionale. Siamo stati bravi in parlamento, machiavellici. Machiavelli era un grande ma non basta un’operazione machiavellica. Io, qualsiasi cosa dica, ho una serie di persone che mi vanno addosso e la buttano sul mio carattere, dicono ‘è antipatico’, o ‘Renzi ha un caratteraccio’, o ‘non sa parlare in modo simpatico alle persone’. Quando leggo i giornali mi sto sulle pa..e da solo. E’ incredibile come il racconto di me sia spesso in qualche misura veicolato da un certo pensiero comune. Non interessa a nessuno il contenuto, ma il carattere”.

www.palermotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti