Mancano insegnanti di sostegno, alunni non possono andare a scuola

SASSARI – L’insegnante di sostegno non c’è e la madre di una studentessa la ritira dalla scuola. E’ accaduto in un istituto del Sassarese ad una giovane disabile di 19 anni. La vicenda viene raccontata dallo stesso genitore su Facebook in alcuni post diventati virali.

“Bene anche oggi F. si ritrova sola in classe a guardare i suoi compagni che fanno lezione, poiché lei non ha ancora nessuna insegnante: cosa dovutagli – scrive la donna – Pensate una ragazza, 4 ore seduta in un banco a guardare gli altri. Mi vedo costretta a ritirare F. da scuola. Sicuramente tutto ciò avrà delle conseguenze danni morali alla ragazza”.

Un caso simile, sempre nel Sassarese, è stato riportato dalla Nuova Sardegna: un ragazzino che frequenta le scuole medie è stato costretto a restare a casa per la mancata nomina dell’insegnante di sostegno. (ANSA)

Nel frattempo, il ministero dell’Interno finanzia ambulatori per i clandestini…

Al Gemelli il progetto Priamo, ambulatorio per i “migranti”

 

Condividi

 

Articoli recenti