Violenza sessuale su un 19enne disabile, arrestato profugo

Un profugo di 23 anni originario del Gambia è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. E’ accusato di aver abusato sessualmente di un diciannovenne disabile.

Il richiedente asilo era finito in cella nella giornata di lunedì 30 settembre, e ieri, giovedì 4 ottobre, il giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo effettuati dagli agenti della Squadra Volanti della Polizia. Secondo l’accusa, l’immigrato aveva avvicinato il diciannovenne e, dopo averlo fatto spogliare, lo aveva palpeggiato nelle parti intime. Dopo averlo bloccato in centro città, gli agenti lo avevano condotto in questura per ulteriori accertamenti mentre la vittima dei presunti abusi – che l’immigrato nega – era stata condotta in ospedale.

SU CENTRO VALLE IN EDICOLA DOMANI, SABATO 5 OTTOBRE, IL SERVIZIO COMPLETO

Condividi

 

Articoli recenti