Palamara intercettato: “dovevo andare contro Berlusconi”

Ascoltato dal solito trojan, l’ex presidente dell’associazione dei giudici svela le ragioni che sono dietro la sua scalata: la spinta veniva da lì, contrastavo il Cav. Erano gli anni dei processi a Berlusconi. E’ così che ha fatto carriera. L’accanimento era vero.

Ora resta solo da capire CHI gli ha chiesto di andare contro Berlusconi, in cambio del successo in Anm.

Condividi