Caltanissetta: ‘migranti’ in sciopero della fame

“Peggio per loro se rifiutano di mangiare, vorrà dire che risparmiamo un po’ di soldi prima di espellerli”. Questo il durissimo commento di Matteo Salvini su Twitter alla notizia dello sciopero della fame dei migranti del centro di permanenza per i rimpatri di Pian Del Lago.

Salvini si riferisce a una notizia riportata in un precedente post social, che recitava: “Da ieri mattina, nel Centro di Permanenza per i Rimpatri di Pian Del Lago (Caltanissetta), 72 ospiti (18 dei quali, tunisini, verranno rispediti a casa in giornata) stanno facendo lo sciopero della fame come segno di protesta contro il loro trattenimento presso la struttura“.

Condividi