In Italia con permesso umanitario, ma spaccia droga

E’ in Italia con un permesso di soggiorno per motivi umanitari e i carabinieri della stazione di Piacenza Levante lo arrestano per spaccio. A pochi metri dall’arresto delle volanti e nello stesso pomeriggio, i militari hanno arrestato un nigeriano di 28 anni.

Lo hanno bloccato in via Torricella dopo averlo visto spacciare hascisc ad un 20enne pachistano (segnalato come assuntore alla Prefettura). Il pusher gli aveva venduto pochi grammi di droga e nelle tasche ne aveva altri, in tutto circa 10 grammi di “fumo”, oltre a quasi 50 euro i contanti, provento di spaccio.

www.ilpiacenza.it

Condividi