Siracusa, disoccupazione giovanile al 43%. Albergatori offrono lavoro ai “migranti”

Sono dati allarmanti quelli illustrati dal presidente di Confindustria Siracusa, Diego Bivona, sulla situazione occupazionale della Provincia e della Regione. Nel Siracusano, infatti, il tasso di disoccupati è al 21,4%, percentuale che sale drammaticamente fino al 43% per i giovani.  (Giornale di Sicilia)

Che cosa fa l’associazione albergatori? Offre ai 47 clandestini a bordo della Sea Watch (persone senza documenti, fra le quali potrebbero anche esserci dei terroristi, per esempio) trasbordo a terra, alloggio, un lavoro con contratto regolare nelle strutture ricettive siracusane. Come riporta il giornale locale www.siracusaoggi.it , la proposta è del il presidente dell’associazione, Peppe Rosano.

Il piano di Rosano prevede anzitutto il trasferimento a terra “con nostri mezzi di trasporto navale”. Poi l’offerta di “adeguato alloggio, il necessario vitto e l’occorrente vestiario fintantoché non sarà trovata soluzione politica a livello internazionale per la definitiva sistemazione” dei migranti.

Bene la solidarietà e lo spirito alla base dello slancio umanitario. Ma sorge il dubbio che l’associazione si sia spinta forse un pò oltre non volgendo lo sguardo anche alla comunità locale, ricca di giovani bisognosi di un impiego o di una possibilità formativa nella loro terra.

 

Condividi