Cgil, al posto della Camusso arriva Landini

Dopo l’addio di Susanna Camusso, che ha lasciato la guida della Cgil dopo otto anni e il limite dei due mandati, il nuovo segretario generale del sindacato dovrebbe essere Maurizio Landini. Sul suo nome l’accordo sarebbe stato trovato nella notte come sintesi tra la lista dell’ex leader Fiom e quella di Vincenzo Colla: quest’ultimo diventerebbe invece il vice di Landini. Alla vicesegreteria andrebbe anche Gianna Fracassi, già segretaria confederale.

Condividi