Pd, Sala: ‘non è un buon momento per le primarie’

MILANO, 22 GEN – “Le primarie del Pd non cascano in un momento giusto”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine di una iniziativa della Fim-Cisl. “Mi auguro – ha aggiunto – che con questa iniziativa di Calenda e con i principali protagonisti delle primarie si possa cominciare a fare dei nomi sulle europee e fare delle linee di indirizzo. Io spingo proprio su questo”.

Il manifesto di Calenda è stato un flop: solo 75mila adesioni.

“Siamo arrivati a 75.000 adesioni a questo manifesto perchè l’ Europa è a rischio e insieme a lei anche l’Italia. Noi puntiamo a realizzare gli Stati Uniti d’Europa come termine di un percorso, l’unico che garantisca di poter contare qualcosa nel mondo, una traiettoria che corrisponde all’interesse nazionale ed è per questo che c’è coincidenza fra il destino dell’Europa e quello dell’Italia”.
Così a Radio Radicale Carlo Calenda fa il punto sul suo manifesto che punta a una lista unica per le europee. ANSA

Condividi