Rifiuti, Palermo è ancora sporca “grave situazione”

PALERMO, 16 GEN – Superata la fase critica dell’emergenza rifiuti a Palermo, com’era stata definita dai vertici della Rap, la città continua ad essere sporca soprattutto sui marciapiedi. Gli spazzini nei quartieri, dal centro alle periferie, si vedono raramente. I cestini dei rifiuti di ultima generazione sono spesso traboccanti.

In alcune strade vicine a giardini dove la gente porta i cani i contenitori sono pieni di sacchetti di feci che cadono a terra e con la pioggia diventano melma. A macchia di leopardo, poi, permangono zone dove vi sono cumuli di rifiuti della differenziata.

Ne è consapevole anche il Coordinamento delle associazioni datoriali di categoria che ha chiesto un incontro urgente al sindaco Leoluca Orlando e all’amministratore unico della Rap, Giuseppe Norata, per rappresentare “la grave situazione in cui versa il sistema di raccolta dei rifiuti”. (ANSA)

Condividi