Sindaco Pd emette ordinanza anti-cattiveria ma è maestro degli insulti

Scrive il ministro Salvini su Facebook: “Sindaco del PD emette ordinanza per “punire” la “violenza verbale, il rancore, la rabbia”, mi dà del “pagliaccio che punta a infermità mentale” e del “COGLIONE”. Secondo voi questi cos’hanno nel cervello? E quanto volontariato dovrà fare in base alla sua stessa “ordinanza”?

Pochi giorni prima di emanare l’ordinanza anti-cattiveria, il sindaco Pd di Luzzara Andrea Costa “ha definito in un tweet del 23 dicembre ‘pericolosi pagliacci’ Conte, Di Maio e Salvini e ‘coglione pericoloso’ il ministro degli Interni (26 dicembre), poi ridefinito ancora ‘pagliaccio’ che ‘punta all’infermità mentale’, in data 27 dicembre“.

Lo sottolinea il gruppo dei consiglieri comunali di Reggio Emilia del M5s, dicendo che il primo a violare il provvedimento è stato proprio il suo estensore.

 

Condividi