Scippata al cimitero, 63enne muore di infarto

Carate Brianza, resiste allo scippo ma viene stroncata da un infarto. Ha resistito strenuamente ad un uomo che voleva portartle via la borsetta, ma lo choc per quanto accaduto le è stato fatale. Tragedia a Carate Brianza (Monza), dove una donna di 63 anni, Maria Colombo, è morta in ospedale a causa di un infarto. Stando a quanto accertato dai carabinieri del comando provinciale di Milano, la 63enne era stata trasportata in ospedale dopo un’aggressione subita in strada.

Un tentativo di scippo avvenuto al cimitero comunale di via Milite Ignoto. Un uomo non ancora identificato avrebbe cercato di strapparle di mano la borsa. La donna però ha resistito, tanto che il malintenzionato si è dato alla fuga a mani vuote.

Subito dopo però la 63enne si è accasciata al suolo. Inutile purtroppo la corsa al pronto soccorso dell’ospedale di Carate Brianza dove la donna è morta intorno alle 22 di mercoledì, poche ore dopo il ricovero.

I carabinieri avrebbero già ascoltato alcuni testimoni presenti al momento sullo scippo per cercare di risalire all’identità del rapinatore. L’accusa ipotizzata da chi indaga è quello di morte in conseguenza di altro reato.

www.today.it

Condividi