Bari: migrante sui binari, treni fermi per due ore

BARI, 23 GIU – È ripresa alle 13.45, dopo due ore di interruzione su entrambi i binari, la circolazione ferroviaria di Trenitalia sulla linea Foggia-Bari, sospesa dalle 11.35 per la presenza lungo i binari di un migrante ospite del Cara fra Bari Parco Nord e Bari Santo Spirito.
Nel corso dell’interruzione i treni hanno accumulato ritardi fino a 110 minuti, mentre cinque convogli sono stati limitati nel percorso. Forti disagi per i passeggeri.

Ad avvistare il migrante che camminava lungo i binari è stato il macchinista di un convoglio che viaggiava sulla linea Bari-Foggia.

A quanto si apprende da fonti investigative, spesso gli ospiti del Cara scavalcano la recinzione posteriore del Centro di accoglienza e, fregandosene della sicurezza e dei disagi per i viaggiatori, camminano sui binari per raggiungere la fermata degli autobus urbani che si trova sulla strada statale 16 bis, da dove raggiungono il centro cittadino.

Condividi