Consip, la Cassazione conferma: ‘no alla sospensione per Scafarto’

No alla sospensione dal servizio per un anno dell’ufficiale dei Carabinieri Gianpaolo Scafarto, ex capitano del Noe, coinvolto nell’indagine Consip. Lo ha deciso la quinta sezione penale della Cassazione, che ha rigettato il ricorso presentato dalla procura di Roma contro l’ordinanza del tribunale del Riesame che, nel marzo scorso, aveva annullato la misura interdittiva disposta a gennaio dal gip nei confronti del militare.

Il tribunale del Riesame aveva infatti ritenuto che gli errori di Scafarto non fossero intenzionali. Cadrebbe dunque l’ipotesi ventilata più volte del cosiddetto “complotto anti Renzi”. (affaritaliani.it)

Condividi