Las Vegas, spari durante il festival country: almeno 20 morti e 100 feriti

E’ di almeno 20 morti e un centinaio di feriti il tragico bilancio di una sparatoria avvenuta a Las Vegas nei pressi del Mandalay Bay Casino, sul famoso strip della città del Nevada. Un uomo armato ha aperto il fuoco contro la folla dalle finestre dell’hotel Mandalay, sullo strip di Las Vegas. Il sospettato è stato ucciso: era asserragliato in una stanza al 32mo piano dell’albergo.

L’assalitore era un uomo del posto. Lo ha annunciato la polizia locale, che aggiunge che sta cercando una donna asiatica, Mary Lou Danley, che avrebbe legami con l’aggressore di Las Vegas: sarebbe la sua compagna.

”Per quello che sappiamo al momento, vivono nella stessa casa” ha riferito lo sceriffo Joe Lombardo durante una conferenza stampa.www.rainews.it

 

 

Condividi

 

One thought on “Las Vegas, spari durante il festival country: almeno 20 morti e 100 feriti

  1. Che kazz. sia lo “strip” non voglio saperlo, la RAI ci vorrebbe di madrelingua inglese, che vadano affanc..
    La musica country fa schifo, ma non ammazzerei 20 persone per questo. Ma 20 giornalodi strapagati e raccomandati RAI sì che li farei fuori: li fare sbranare dal mio gatto (ci metterebbe molto tempo, ma è questo il bello…)

Comments are closed.