Michigan, poliziotto accoltellato da uomo che grida “Allah Akbar”

WASHINGTON, 21 GIU – L’aeroporto di Flint, in Michigan, è stato evacuato dopo che un poliziotto è stato ferito. L’uomo che ha accoltellato l’agente avrebbe urlato “Allah Akbar”. Lo riporta la Nbc che cita alcuni testimoni e alcune fonti investigative.

L’Fbi è sul posto e starebbe indagando l’episodio come “possibile atto di terrorismo”, riporta sempre la Nbc.

Condividi

 

Secured By miniOrange