Verona, “migranti negli uffici della prefettura: scelta azzardata”

VERONA, 2 FEB – “A Verona il prefetto ha deciso di trasformare gli uffici distaccati di San Zeno in centro di accoglienza immigrati. Una scelta che giudichiamo azzardata. Ricordiamo che San Zeno si trova nel cuore della città, vicino ai Bastioni, dove nelle ultime settimane si sono registrati ben cinque casi di, cosiddetti, ‘profughi’ sorpresi a spacciare droga.
Il prefetto deve tutelare la sicurezza dei cittadini piuttosto che gli immigrati”.
Così l’europarlamentare e vicesegretario federale della Lega Nord Lorenzo Fontana dopo che il prefetto di Verona Salvatore Mulas ha deciso di trasformare gli uffici di via Pontida 22 in casa dei ‘profughi’.

Verona: intervista ai migranti che protestano per il cibo e bloccano il traffico

Condividi

 

One thought on “Verona, “migranti negli uffici della prefettura: scelta azzardata”

  1. AVETE VISTO “MONDO CANE” (UN FILM) … RIPROFUCE IL “VETTOVAGLIAMENTO” CIBI PER L’ALIMENTAZIONE, DI TUTTI I POPOLI DELLA TERRA.! …

    IL PRIMO CHE ARRIVAà APRIRE UN RISTORANTE … FARà DENARO.
    LOBRICHI – SCARAGACCI – LOCUSTE – FORMICHE TERMINI TOPINI ECC…

Comments are closed.