Nuovo errore USA: in Afghanistan uccisi 15 civili invece dei jihadisti Isis

 

usa-uccide-civili-afghan

30 set. (askanews) – Le Nazioni unite hanno denunciato la morte di 15 civili afgani uccisi questa settimana in un attacco contro i combattenti dello Stato islamico (Isis) e ha chiesto l’apertura di un’inchiesta. L’attacco è avvenuto mercoledì nel distretto di Achin, roccaforte dell’Isis nella provincia di Nangarhar, vicina alla frontiera del Pakistan, mentre i residenti erano riuniti per festeggiare un anziano di ritorno al pellegrinaggiio alla Mecca.

La Missione d’assistenza dell’Onu in Afghanistan condanna l’attacco che ha ucciso almeno 15 civili e hanno fatto 13 feriti, tra i quali almeno un bambino“, si legge in un comunicato. “Fra le vittime civili – continua – figurano anche degli studenti e il loro professore, nonché i membri di una famiglia considerata favorevole al governo”.

Le forze americane dislocate in Afghanistan nell’ambito della missione Nato hanno confermato di aver lanciato l’attacco e hanno promesso un’inchiesta. “Le forze degli Stati uniti e dell’Afghanistan – si legge in un comunicato – prendono in maniera molto serie l’accusa di aver fatto delle vititme civili”. Ma hanno precisato che l’Isis “mette a rischio le vite di innocenti, uomini, donne e bambini mischiandosi deliberatamente con loro e abbigliandosi da donne”.L’Isis è apparso nell’est dell’Afghanistan a fine 2014 e ha subito negli ultimi mesi pesanti perdite per gli attacchi americani e afgani. (Fonte Afp)

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

bresup

Articoli recenti