Indiano tenta di rapire bimba di 5 anni, giudice lo libera

 

Ram-lubhaya

E’ stato rimesso in libertà l’indiano di 43 anni, Ram Lubhaya, con precedenti penali, che ha rapito una bambina di 5 anni martedì pomeriggio a Scoglitti davanti alla famiglia. La piccola è stata presa in braccio e portata via per essere poi strappata dalle grinfie del malvivente dal padre. Una volta liberata, nel volgere di pochi minuti l’uomo è stato arrestato dai carabinieri.

L’indiano oggi è stato rimesso in libertà dal sostituto procuratore, Giulia Bisello perche l’udienza di convalida è stata rinviata a data da destinare.

Protagonista della vicenda è un cittadino indiano Lubhaya Ram, di 43 anni, con precedenti penali, che è stato rintracciato e bloccato dopo diverse ore sulla base dell’identikit fornito da alcuni testimoni. Il pregiudicato era stato fermato con l’accusa di sequestro di persona aggravato e rinchiuso nel carcere di Ragusa, in attesa di chiarire i motivi del tentato rapimento.

A confermare la notizia del rilascio è stato l’avvocato Fabio Giudice, legale d’ufficio dell’uomo che resta pertanto indagato a piede libero. Intanto sui social cresce la protesta per una vicenda che aveva suscitato allarme nell’opinione pubblica e tra i residenti della località balneare. (con fonte ansa)

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Articoli recenti

One thought on “Indiano tenta di rapire bimba di 5 anni, giudice lo libera

Comments are closed.