Chiesta scarcerazione per l’imam somalo che istigava al terrorismo

 

arresto-terrorismoCAMPOBASSO, 21 MAR – E’ stato presentato questa mattina al Palazzo di Giustizia di Campobasso il ricorso al Tribunale del Riesame contro l’arresto dell’imam somalo finito in manette nei giorni scorsi a Campomarino (Campobasso) per istigazione al terrorismo.

L’avvocato del giovane, Antonio Di Renzo, chiede l’annullamento della misura cautelare per il suo assistito. L’udienza davanti ai giudici sarà fissata nei prossimi giorni e dovrebbe comunque tenersi entro l’inizio del prossimo aprile. Il somalo è finito in manette perché, secondo la Procura, all’interno del centro di accoglienza che lo ospitava avrebbe fatto proselitismo per iniziative terroristiche, compreso un possibile attacco alla stazione Termini di Roma. (ANSA)

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi