Roma: Lite a bottigliate, donna presa a pugni. 3 feriti

 

cocci27 feb. – E’ di tre persone ferite, di cui una ricoverata in gravi condizioni, il bilancio di una furibonda lite scoppiata alcune notti fa a Primavalle, a Roma, interrotta dalle pattuglie della polizia. Tutto è nato dalla richiesta di un incontro chiarificatore rivolta da un 39enne di origini marocchine alla moglie, con la quale è in fase di separazione. Luogo dell’appuntamento piazza Clemente XI, dove la donna è arrivata in auto in compagnia di un amico.

A scatenare la furibonda reazione del marito con ogni probabilità è stata proprio la presenza dell’uomo. Non appena l’auto si è fermata, il 39enne ha sfondato il finestrino della vettura con una bottiglia di birra. Poi la donna, non appena scesa dall’auto, è stata presa a pugni al volto dal marito, che ha cerca anche di colpirla con la bottiglia. A quel punto è intervenuto l’amico della vittima, che è riuscito a togliere la bottiglia dalle mani all’aggressore e ha iniziato a colpirlo sulla testa.

L’intervento degli uomini del Reparto Volanti ha posto fine alle violenze.  Ad avere la peggio è stato il 39enne marocchino , che a causa dei colpi subiti è stato ricoverato in gravi condizioni, mentre gli altri due hanno riportato alcuni giorni di prognosi. M.B., 53enne romano, è stato portato al commissariato Ponte Milvio ed arrestato per tentato omicidio mentre il marocchino è stato a sua volta denunciato per aggressione, lesioni e danneggiamento dell’autovettura. (AdnKronos)

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi