Furti di rame: 300 aziende senza luce “intervenga l’esercito”

 

LICATA (AGRIGENTO), 27 FEB – Almeno 300 aziende di Licata (Ag), fra produttori agricoli e commercianti, sono senza corrente elettrica perché nelle contrade dove si trovano sono stati rubati, in genere di notte, i cavi di rame dell’illuminazione. Una cinquantina di persone, con i rappresentanti sindacali, hanno tenuto un sit-in davanti al Comune e avviato una raccolta di firme da inviare al prefetto di Agrigento. “E’ necessario l’intervento dell’esercito – sostengono gli imprenditori – per arginare questi furti“.

Condividi