Belgio, rivolta degli allevatori: strade bloccate, letame versato per protesta

 

 

Dopo la Francia, scoppia la rivolta anche in Belgio. Circa 200 produttori di latte e allevatori di suini hanno bloccato le strade nella città di Battice in segno di protesta contro il latte a basso prezzo e i prezzi della carne. Il gruppo ha anche bloccato l’ingresso del centro di distribuzione della catena di supermercati Colruyt a Ghislenghien, versando un enorme mucchio di letame per la porta dei locali con un trattore.

Condividi