Immigrazione, Gozi: Italia lasciata sola. Qui l’Europa non esiste

IMMIGRATIIIjpg - Copia

13 giugno – Lasciando sola l’Italia di fronte al problema degli immigrati dal Mediterraneo “l’Europa scherza col fuoco” e contribuisce ad alimentare la xenofobia. Lo ha affermato il sottosegretario agli Affari europei, Sandro Gozi, durante il suo intervento ad un dibattito presso la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

“L’isolamento in cui l’Italia si trova nel Mediterraneo è scandaloso. Gli altri governi europei stanno scherzando col fuoco – ha detto – l’immigrazione è il carburante su cui si può incendiare”.
“Finché ci lasceranno soli a gestire sbarchi, che secondo i dati della Commissione europea sono aumentati dell’800 per cento, aumenterà la xenofobia in Europa“, ha proseguito Gozi. “L’Italia si trova a dover gestire da sola delle frontiere che sono comuni a tutti: qui l’Europa non esiste”.
Per questo il governo continua a pressare sui partner e sulle istituzioni comunitarie affinché si punti ad avere sia una politica di immigrazione comune, ha concluso il sottosegretario, sia una politica di asilo comune. “Lo faremo valere al Consiglio europeo di giugno”. tmnews

Condividi

 

bresup

Articoli recenti