Mozioni Mare Nostrum: leghisti espulsi dall’Aula

Clandestino_reatoROMA, 16 MAG – Stefano Allasia e Gianluca Pini sono stati espulsi dall’Aula di Montecitorio dal vicepresidente Luigi Di Maio durante l’esame delle mozioni su ‘Mare Nostrum’. I due deputati non hanno obbedito all’ordine.

Allasia ha reagito duramente alle parole di Mariano Rabino che in dichiarazione di voto ha detto: “i leghisti l’Africa la conoscono bene: basta chiedere al loro tesoriere”. Ha lasciato il suo banco ed e’ andato verso Rabino,trattenuto dai commessi.

Condividi