Abusava della figlia minorenne da 7 anni, boliviano condannato

boliv2 magg – Arrestato per avere commesso per sette anni abusi sessuali sulla figlia minorenne. Ieri mattina, all’alba, i carabinieri del comando provinciale di Genova, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura, hanno arrestato un boliviano di 47 anni, operaio, pregiudicato, condannato a 11 anni e tre mesi di reclusione.

Il boliviano è stato condannato in seguito a un’indagine svolta dai carabinieri della stazione di Genova Rivarolo, che erano intervenuti, nel novembre 2008, in soccorso di una ragazzina, trovata ubriaca e condotta all’ospedale.

La ragazza, allora quindicenne, aveva riferito di essere stata oggetto degli abusi sessuali del padre per sette anni, prima con palpeggiamenti e poi, dall’età di 12 anni, con rapporti sessuali. L’uomo conviveva con una connazionale, dalla quale si è poi separato nel 2006 e aveva avuto una figlia, la vittima, nata nel 1993. E’ stato arrestato mentre stava rientrando, ubriaco, da una nottata trascorsa in una discoteca di musica sudamericana.

Condividi