Crisi Ucraina: possibili danni di 11 miliardi per l’Italia

obama-barroso20 MAR – Calzature, mobili e abiti da donna sono ”i settori del Made in Italy più esposti a eventuali escalation delle sanzioni” per la Russia relative alla crisi ucraina, secondo Confindustria.

Le tensioni tra Usa-Ue e Russia ”potrebbero incidere globalmente sulla fiducia dei consumatori e delle imprese e sugli scambi”, si legge nella Congiuntura flash che sottolinea il ruolo della Russia come ”partner commerciale strategico” con 11 miliardi di import dall’Italia.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti